Contatto Mail 02.54.11.85.29

Consigli pratici, preparazione al Dye Laser nei bambini


Preparazione
Il trattamento laser non è mai vissuto serenamente da parte del paziente, specie se si tratta di bambini ed in misura eguale da parte dei genitori. Di qui l'importanza di parlarne a casa ed in famiglia per esorcizzare la paura e la tensione: spiegare al bambino che potrà anche sentire fastidio o dolore ma che, come capita e capiterà nel corso della vita, sono situazioni che dobbiamo imparare ad affrontare con coraggio e fiducia e che spesso aiutano a migliorare e a crescere. Il supporto dei genitori è importante: un atteggiamento sicuro e rassicurante nei confronti del bambino rappresenta già un buon inizio.

L'uso di ansiolitici nei bambini è contemplato al fine di ridurre l'ansia, ma deve essere somministrato molte ore prima e talora nei bambini più piccoli può determinare un'effetto paradosso aumentando lo stato agitativo.

La laser terapia non è dolorosa ma fastidiosa, specie in alcune sedi del corpo: l'uso di una crema anestetica prima dell'intervento contribuisce a tollerare meglio l’atto operatorio.

Post-operatorio
Non si rendono necessarie medicazioni chiuse con garze o altro, le parti trattate appaiono da subito più scure per l'effetto di chiusura dei vasi, non si arrecano disturbi alla pelle, non avremo disturbi come vescicolazione e croste, né sanguinamento. 
Dopo l'intervento vengono comunemente consigliate delle creme lenitive e protettive con in aggiunta nei primi giorni di impacchi lenitivi con soluzione fisiologica o camomilla.
Solamente nei bambini più piccoli per una più spiccata sensibilità talora possono verificarsi degli effetti indesiderati come vescicolazione ed edema, peraltro facilmente risolvibili nel giro di alcuni giorni ricorrendo alle solite cure locali.

A che età si può iniziare ad intraprendere una laser terapia?
La laser terapia può essere iniziata sin dai primi giorni di vita, la cute degli infanti e più responsiva alla luce laser ed inoltre le aree da trattare sono considerevolmente più piccole e la gestione operatoria del piccolo paziente è agevolata.

Quanto tempo deve intercorrere tra una seduta in altra di laser terapia?
Il periodo minimo d'attesa è di tre mesi, ma l'esperienza personale è che ci sia un miglioramento graduale e ulteriore sino al quinto e sesto mese. Si rammenta che scientificamente è documentato che l'effetto foto-coagulativo e la neo-angiogenesi successiva alla laser terapia si completa non prima di 40 giorni dal trattamento laser.

La laser terapia può creare cicatrici, discromie ed altri effetti collaterali?
Il macchinario laser utilizzato per i trattamenti vascolari è stato concepito per lavorare sul paziente con parametri di sicurezza ed efficacia, quindi se usato da mani esperte e competenti non arreca disturbi importante alla cute. Gli effetti derivanti dalla laserterapia come la porpora reattiva (colore blu da fotocoagulazione), vescicolazione, discromie sono effetti comunemente riscontrabili ma variabili come intensità da soggetto a soggetto e dipendenti anche dalla modalità di impiego della laser terapia effettuata. Gli effetti sono sempre transitori e risolvibili con il semplice uso di impacchi e creme lenitive.

La laser terapia è in grado di risolvere completamente le lesioni vascolari?
I disturbi vascolari sono numerosi e molto diversi tra loro per caratteristiche cliniche e strutturali, la buona riuscita della laserterapia sarà subordinata al tipo di disturbo vascolare. Indicativamente rispondono bene alla laser terapia quelle lesioni che sono costituite da vasi capillari di piccole dimensioni superficiali di colorito rosso vivo. Realisticamente ci si esprime in termini di miglioramento delle lesioni e non di risoluzione completa.

Esistono forme di MVC che non rispondono alla laser terapia?
In alcuni casi il laser può risultare inefficace o solo parzialmente efficace per la presenza di vasi prevalentemente od esclusivamente capillaro-venulari, venosi e/o linfatici. Questo genere di vasi per ragioni anatomiche e per il colore del sangue o della linfa che conducono non rispondono o solo parzialmente alla terapia. Si tratta abitualmente di vasi displasici dislocati nella parte più profonda del derma con un diametro del lume del vaso maggiore ad 1 mm di diametro. In aggiunta l'interessamento di sedi anatomiche come gli arti rendono ancora più difficoltosa la riuscita per una minore permeabilità alla luce laser.

La laser terapia è dolorosa per il bambino?
No, la laser terapia non è dolorosa ma fastidiosa, la sensazione provata è sovrapponibile ad un pizzicotto ad una puntura di spillo. La percezione e la sopportazione varia da sede a sede, il volto ad esempio è molto sensibile rispetto al tronco e te agli arti. L'uso della crema anestetica riduce notevolmente la sintomatologia rendendo il trattamento più accettabile anche per un bambino. Nei trattamenti molto estesi la tollerabilità da parte dei piccoli pazienti viene meno per la lunga durata del trattamento, in questi casi sarebbe preferibile una sedazione farmacologica.

Devono essere usate misure precauzionali particolari dopo la laserterapia?
No, non esistono limitazioni e i pazienti possono condurre una vita normale ed effettuare liberamente sport e attività all'aria aperta. E’ possibile lavarsi normalmente e non si rendono necessarie medicazioni chiuse. Si raccomanda unicamente una foto protezione nei due mesi successivi all'intervento per evitare di avere una iper-pigmentazione reattiva (colorazione più scura) dopo il trattamento.

Ultime notizie


Inquinamento, un pericolo silenzioso per noi e per i nostri bambini

07.07.2022

Gli effetti dell’inquinamento sulla salute respiratoria sono noti da tempo, ma i dati pubblicati recentemente sono sempre più allarmanti.
Continua...


Ortopedia pediatrica

03.06.2022

A partire da fine maggio sarà possibile effettuare visite con il Dott. Marco Angelo Piras.
Continua...


Contatti

Dove siamo

Piazzale Libia, 7 - 20135 Milano

Telefono e fax

02.54.11.85.29

02.93.66.41.70

Privacy Policy

Euriclea Srl - Dir. Sanitario Dr.ssa Gargasole Cara - Cap.Sociale 10.000€ - P.IVA 06549670963 - REA MI-1900524